Il Giudice Sportivo dopo la 15^ giornata

Il Giudice Sportivo dopo la 15^ giornata

Dicembre 14, 2018 News Prima Squadra 0

Di seguito le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 15^ giornata. 

AMMENDE : 1.800 euro e diffida per la Team Altamura, “Per avere propri sostenitori in campo avverso, introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (due bombe carta) che veniva fatto esplodere sul campo per destinazione, nei pressi di un A.A., provocandogli stordimento per alcuni minuti. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità ad arrecare grave danno alla incolumità fisica dell’Ufficiale di gara e della recidiva specifica per i fatti di cui al CU 25″. 

400euro al Taranto, “Lancio di tre bottigliette semivuote sul terreno di gioco da parte dei propri sostenitori all’uscita della squadra ospitata”.

200 euro alla Fidelis Andria, “Interruzione dell’impianto d’illuminazione che causava la sospensione della gara per circa sette minuti”.

A CARICO DI ALLENATORI 

Una gara di squalifica per Rosario Campana (Gragnano) e Ranko Lazic (Francavilla).

A CARICO DI DIRIGENTI 

Inibizione sino al 31.12.2018 per Ciro Raimondo (Gragnano); sino al 19.12.2018 per Antonio De Leo (Gelbison) e Roberto Nocerino (Savoia).

A CARICO DI CALCIATORI

 Due giornate a Marco De Cosmi e Davide Evacuo (Gelbison); 

Una giornata a Luigi Digiorgio e Francesco Uliano (Francavilla), Stefano Chiariello (Gragnano), Mattia Trinchera e Nicola Dibenedetto (T. Altamura), Felice Prevete (Granata), Valerio Sorriso e Michele Gerardi (Sarnese), Daniele Fiorentino (Bitonto), Erminio Rullo (Fasano) e Gaetano Iannini (F. Andria). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *